Il tirocinio extracurricolare: quanto costa e quando lo puoi attivare
7 agosto 2017

postato in: Ultime notizie

Sono state definite le nuove linee guida per i tirocini extracurricolari, ossia quelli realizzati fuori da un percorso scolastico, che possono essere:

– di formazione e orientamento, che può essere effettuato da neodiplomati e neolaureati, nei primi 12 mesi dal conseguimento del titolo di studio;

– di inserimento/reinserimento lavorativo, accessibile a disoccupati, inoccupati e disabili, senza limiti di età anagrafica.

La durata del tirocinio non può superare i 12 mesi (fino a 24 mesi per i soggetti disabili), con una durata minima di 2 mesi, ad eccezione delle attività stagionali, per le quali si può scendere ad un mese.

L’azienda che ospita il tirocinante deve essere in regola con la normativa sulla sicurezza e con il collocamento obbligatorio, non deve avere in atto procedure di cassa integrazione guadagni straordinaria o in deroga.

Inoltre, non possono essere attivati tirocini in presenza di licenziamenti collettivi o per giustificato motivo oggettivo, effettuati nei 12 mesi precedenti, nella stessa unità, o in sostituzione di lavoratori assenti.

Non è possibile attivare tirocini con soggetti che abbiano avuto un rapporto di lavoro o di collaborazione, anche in forma di prestazione, con il soggetto ospitante negli ultimi 2 anni, ad eccezione del lavoro accessorio/occasionale.

Il compenso minimo è stato confermato, ossia pari a € 300,00 con la possibilità che la regione possa definire valori più elevati (ad es., per la regione Piemonte, il compenso minimo è di € 600,00).

E’ stato introdotto un sistema premiante sul numero dei tirocinanti in ipotesi di assunzione con un contratto di almeno 6 mesi, con un incremento delle quote standard.

Il soggetto ospitante dovrà erogare la formazione generale (di almeno 4 ore) oltre a quella specifica, della durata prevista dal livello di rischio, oltre a provvedere alla sorveglianza sanitaria, nei soli casi previsti dalla normativa vigente.

I Consulenti dello Studio sono a disposizione per ulteriori informazioni: 0321.338115 - 0321.338135