La nuova normativa del lavoro: un convegno da non perdere
21 settembre 2015

postato in: miazzoinforma

Dopo il riordino dei contratti individuali di lavoro subordinato e autonomo introdotto dal Jobs Act (Dlgs n.81/15), che sono già stati oggetto di informazione su queste pagine, MiazzoInforma intende offrirvi, a partire da questo numero e per concludersi nel prossimo, una disamina dettagliata di contenuti e criticità di ognuno dei contratti, riportando le principali novità.

Per consentire una più ampia comprensione e condivisione dei cambiamenti introdotti dal Testo Unico dei Contratti, abbiamo ritenuto opportuno organizzare un convegno incentrato sul confronto tra la vecchia e la nuova normativa, per ciò che concerne lavoro part-time, lavoro intermittente, contratti a termine, apprendistato, lavoro accessorio, lavoro a progetto, associazione in partecipazione, partita Iva eccetera.

Perché partecipare?

Negli ultimi anni, abbiamo assistito a un susseguirsi di interventi normativi che hanno apportato modifiche a requisiti, contenuti, caratteristiche e regimi sanzionatori delle diverse tipologie contrattuali.

L’obiettivo che ci proponiamo con questo convegno è proprio quello di aggiornare gli uffici del personale delle Aziende sulle ultime novità e rispondere ai loro interrogativi, per chiarire le potenzialità della nuova normativa.

Sarò lieto di salutare personalmente gli intervenuti e fornire precise indicazioni per cogliere le opportunità che la normativa offre e fornire le indicazioni per una corretta elaborazione della tipologia contrattuale.

Lorenzo Miazzo
consulente del lavoro
Trovi questo e molto altro all'interno della nostra ultima newsletter.

scarica pdf

Iscriviti