Legge di stabilità 2019: le novità in materia di lavoro
28 Gennaio 2019

postato in: Ultime notizie

In attesa di chiarimenti dottrinali, di circolari, e soprattutto delle decine di ulteriori provvedimenti normativi (leggi, decreti, regolamenti) che dovranno dare piena attuazione a quanto indicato nella legge n 145 del 30/12/2018 (legge di stabilità 2019), iniziamo ad elencare gli argomenti ed i temi, in materia di lavoro, che hanno avuto qualche modifica o aggiornamento.

TitoloArgomento
Credito di imposta
Commi da 28 a 34
E’ previsto un credito di imposta per le nuove assunzioni ad incremento degli occupati al 30 Settembre 2018
Credito di imposta
Commi da 78 a 81
E’ prorogato a tutto il 2019 il credito di imposta per le spese di formazione sostenute per il personale nell’ambito de Piano industria 4.0
Incentivo occupazione Mezzogiorno
Comma 247
Sono previste misure per incentivare l’assunzione di lavoratori fino a 35 anni di età nelle regioni del Sud
Proroga mobilità in deroga
Commi 251 e 252
Proroga, con modifiche, della mobilità in deroga
Contrasto al lavoro nero
Comma 445
Aumentano in maniera sostanziosa le sanzioni per lavoro irregolare e sono previste assunzioni di nuovo personale ispettivo
Lavoro agile
Comma 486
E’ prevista la priorità di accesso al lavoro agile per le lavoratrici madri nei tre anni successivi alla conclusione del congedo di maternità
Agevolazioni per assunzioni disabili
Comma 533
E’ previsto il rimborso fino al 60% della retribuzione corrisposta dal datore al lavoratore disabile destinatario di un progetto di reinserimento
Bonus assunzioni giovani eccellenze
Comma 706
E’ previsto uno sgravio fino ad 8.000 € delle spese contributive per l’assunzione o stabilizzazione di giovani sotto i 30 anni, laureati con 100 e lode
Revisione tariffe Inail
Commi da 1121 a 1126
E’ prevista la revisione delle tariffe Inail. Per consentirla, sono prorogati i termini per la presentazione della autoliquidazione al 16/5/2019