Programma Garanzia giovani: opportunità per le imprese che assumono
14 novembre 2014

postato in: Ultime notizie

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali riconosce ai datori di lavoro privati che assumono giovani registrati al [tooltip title=”Programma Giovani” content=”Iniziativa del Consiglio dell’Unione Europea del 22 aprile 2013 volto a offrire prioritariamente una risposta ai giovani che ogni anno si affacciano al mercato del lavoro dopo la conclusione degli studi, ma nello specifico contesto italiano tale iniziativa deve prevedere anche azioni mirate ai giovani disoccupati e scoraggiati, che hanno necessità di ricevere un’adeguata attenzione da parte delle strutture preposte alle politiche attive del lavoro.” type=”info” ]Programma Giovani[/tooltip] interessanti incentivi economici, di importo variabile da regione a regione, secondo la diversa tipologia di assunzione (tirocinio/stage, assunzioni a tempo indeterminato, assunzioni a tempo determinato).

Le aziende potranno effettuare tirocini a costo zero, assumere il tirocinante a tempo determinato o indeterminato e godere del [tooltip title=”Bonus occupazionale” content=”Il bonus occupazionale varia da 1500€ a 6000€ a seconda delle regioni e della tipologia di assunzione.” type=”info” ]bonus occupazionale[/tooltip].

Fino al 30 giugno 2017 i datori di lavoro avranno così l’opportunità di effettuare inserimenti di nuovi lavoratori in azienda ad un costo decisamente contenuto.

Per maggiori informazioni consultare le seguenti pagine:

http://www.garanziagiovani.gov.it/Per-le-aziende/Pagine/default.aspx
http://www.garanziagiovani.gov.it/Pagine/IlRuoloDelleRegioni.aspx 

Si ricorda che ogni regione ha un proprio piano di attuazione con l’indicazione delle misure che vengono attivate sul territorio. Per conoscere quali sono i servizi erogati dalla Regione occorre consultare il portale regionale alla sezione dedicata a Garanzia Giovani.