Coronavirus: sospesi i versamenti fiscali del 16/03
16 Marzo 2020

postato in: Coronavirus, Ultime notizie
tempo di lettura: < 1 minuto

Sono sospesi i versamenti fiscali in scadenza il 16 marzo, misura attuata per sostenere le imprese, i professionisti e le partite Iva: così il Mef nel comunicato stampa.

Differiti quindi l’invio degli F24 per saldo Iva, liquidazione Iva mensile, ritenute e contributi dei dipendenti e accise, avvisi, rateazioni e controlli che scadono il 16/3.

I versamenti verso le Pubbliche Amministrazioni sono prorogati al 23/03/2020 senza applicazione di sanzioni e interessi.

E’ atteso il nuovo decreto legge del Consiglio dei Ministri, relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia di Covid-19.

Per quanto concerne ulteriori periodi di sospensione degli adempimenti e dei versamenti, si attende la pubblicazione dell’emanando decreto.

Anche per quanto riguarda gli ammortizzatori sociali, comunicheremo alle Aziende clienti informazioni certe, non appena in possesso del testo definitivo del decreto che, da anticipazioni apprese, estenderà la cassa integrazione guadagni in deroga a tutti i settori attualmente non destinatari di misure a sostegno del reddito.


I Consulenti dello Studio Miazzo sono a disposizione per ulteriori approfondimenti.